“ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E PROFESSIONALE PER BALLERINI”

https://www.nuovoballettoclassico.it/wp-content/uploads/2022/12/Scheda_20di_20iscrizione-1.pdf

“ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E PROFESSIONALE PER BALLERINI”

 

Operazione Rif. PA 2023-20224/RER approvata con DGR n. 2096 del 04/12/2023 e cofinanziata con risorse del FSE+ 2021-2027 e della Regione Emilia-Romagna

✏E’ un corso rivolto a 14 ballerini, DOMICILIATI O RESIDENTI IN EMILIA ROMAGNA, CHE ABBIANO ASSOLTO L’OBBLIGO D‘ISTRUZIONE, CON CONOSCENZE E CAPACITA’ ATTINENTI ALL’AREA PROFESSIONALE, co-finanziato  Fondo Sociale Europeo plus, quindi per i candidati GRATUITO.

✏Il corso avrà luogo da gennaio , tutte le informazioni più specifiche si trovano nel volantino allegato.

✏Per accedere al corso occorre compilare la scheda d’iscrizione che verrà inviata via email. E’ possibile ANCHE richiederla a: info@nuovoballettoclassico.it

✏Si terrà un’audizione presso la sede del NUOVO BALLETTO CLASSICO di Reggio Emilia, sita in via Gian Lorenzo Bernini n.17 il giorno 23 MARZO 2024 alle ore 10:00.
TERMINE ISCRIZIONE: 17 MARZO 2024

✏Specifichiamo che assieme alla Scheda di iscrizione compilata dovrà altresì allegare:

– Carta d’identità, Tessera sanitaria e Permesso di soggiorno per i cittadini stranieri
– Curriculum Vitae
– Lettera di motivazione

1 : "DANZA CLASSICA E CONTEMPORANEA” 300 ore

Lezioni pratiche: sbarra, centro e tecnica di punte e virtuosismi
L'accento sulla qualità e non sulla quantità dell'esercizio
Il metodo Vaganova tra tradizione e innovazione (recenti sviluppi)
Ginnastica e preparazione atletica per la danza classica
Lezioni teoriche: studio teorico dei principi della Danza Classica
Teoria e analisi della musica del balletto classico
Analisi comparata dei metodi e stili storici del balletto classico
Rev. 2 del 12/1/2017 (PDF AD USO INTERNO) Pdf generato il 27/09/2023 Pag. 15 / 19
Analisi del concetto di peso, gravità, energia, tempo e spazio nella danza contemporanea 
Movimenti della colonna
Studio della tecnica contemporanea nei diversi stili
Le nuove espressioni corporee
Tecniche di creazione scenica performativa ed improvvisazione

2: "LABORATORIO COREOGRAFICO” 100 ore
La metodologia è laboratoriale perché si tratta di una sperimentazione di conoscenze 
ed esperienze di forme compositive
nuove, per esecuzioni individuali (assoli) e collettive (di gruppo)
Contenuti: codificazione dei passi, delle figure e delle formazioni sviluppando 
la capacità di interagire nell’ambito di
esecuzioni collettive nella produzione coreografica
Creazioni di danza connesse alla musica che portano il danzatore in sintonia 
con il musicista che accompagna il movimento

3: " NEOCLASSICO” 30 ore
Studio di sequenze di passi (le donne in punta) su fraseggi musicali dinamici, 
ritmici a volte anomali
, alternando il rallentato
al veloce.
Esecuzione di esercizi strutturati privilegiando gli slanci sul tempo in levare e non in battere. 
Esercizi basati su passi con
spostamento cercando di coprire il massimo spazio possibile o passi ridotti ai minimi termini 
esasperando i contrasti di
qualità del movimento, spinti all’ estremo: ampio o minuto, alto o basso.
Studio degli elementi tecnici peculiari con focus sulla postura, l’apertura dell’anca, il pliè,
 la tecnica di punte, l'atterraggio dei
salti.

4: "STUDIO TEORICO E PRATICO DEL METODO VAGANOVA” 30 ore
Analizzare in modo dettagliato e decomporre nei singoli elementi tecnici tutti i passi 
della tradizione accademica
Elaborando un sistema di esercizi caratterizzato da un crescendo 
di difficoltà tecnica e di complessità compositiva, graduato
in otto anni di studio.
Metodo in costante sviluppo. Negli ultimi 10 anni il metodo di Vaganova 
ha subito un rinnovamento notevole che ha portato
a conquistare i livelli tecnici dei ballerini classici.
Anatomia, medicina della danza, nutrizione, corretta alimentazione e salute

5: “COMPETENZE DI BASE PER LA MESSA IN SCENA TECNICA”30 ore
Formare e sviluppare competenze di base per un primo livello per tecnici 
per dare la possibilità di essere autonomi nella
gestione della parte tecnica nella messa in scena di uno spettacolo.
I macro-temi saranno impianti luci, audio e video e si andranno ad esplorare 
le diverse componenti, in un’ottica di gestione
di piccoli impianti in ambito live.
Impianti audio per spettacoli teatrali
Microfoni e loro uso
Segnali bilanciati/sbilanciati, radiofrequenze, potenza
Il mixer audio
Sistemi di diffusori e loro utilizzo
Acustica e psicoacustica (cenni)
Amplificatori, impedenza, ponti
Trattamento dei segnali: equalizzatori, riverberi, compressori
Capire e progettare un impianto audio a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare
Impianto luci
Corrente: trasporto e distribuzione
Unità di potenza: dimmer, dmx, consolle
Corpi illuminanti: PC, PAR, LED, sagomatori…
Motorizzati (cenni)
Luministica
Dall’ideazione al montaggio all’utilizzo di una pianta luci
L’uso delle proiezioni negli spettacoli dal vivo
Accenni al montaggio e uso di programmi per la gestione dei video per lo spettacolo

6: "POTENZIALITA' COMUNICATIVE ED ESPRESSIVE” 45 ore
Lezioni pratiche: Fisiotecnica, Gyrokinesis, Gyrotonic, Pilates; Yoga
Tecniche Base di Arte Drammatica nella danza (mimica), recitazione e canto
Nozioni di anatomia, medicina della danza, nutrizione, corretta alimentazione e salute
Storia e teoria musicale
Gestione stress da palcoscenico e da prestazione
Supporto di un motivatore dello Spettacolo dal vivo che aiuta i 
danzatori ad ottimizzare le performances

7: "ELEMENTI DI ORGANIZZAZIONE PER LA PROFESSIONE” 25 ore
Gli aspetti di sicurezza e salute legati al palcoscenico
Cultura generale del lavoro artistico: normative e legislazione dello spettacolo
Riferimenti principali in materia di contrattualistica e previdenza nel settore spettacolo
Aspetti fiscali e legali relativi alla figura professionale del ballerino
Tecniche di organizzazione, promozione, realizzazione di eventi nel settore dello spettacolo
L'informatica e i social al servizio della promo-comunicazione
Supporti digitali per la fruizione globale e in real time delle produzioni
8: "PW" REALIZZAZIONE DI PROGETTI COREOGRAFICI E CREAZIONE DI NUOVE PRODUZIONI 200 ore
I partecipanti produrranno in esito, un progetto coreografico finale in forma di vera produzione
originale e professionale, quale opportunità di mostrare le abilità acquisite.